Tipologie di procedimento

Dlgs 14 marzo 2013, n. 33
articolo 35 commi 1, 2

Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi e ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive e l'acquisizione d'ufficio dei dati

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi alle tipologie di procedimento di propria competenza. Per ciascuna tipologia di procedimento sono pubblicate le seguenti informazioni:
a) una breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
b) l'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria;
c) l'ufficio del procedimento, unitamente ai recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale, nonchè, ove diverso, l'ufficio competente all'adozione del provvedimento finale, con l'indicazione del nome del responsabile dell'ufficio, unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale;
d) per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all'istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell'istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonchè gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;
e) le modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino;
f) il termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante;
g) i procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato, ovvero il procedimento puo' concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione;
h) gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli;
i) il link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;
l) le modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all'articolo 36;
m) il nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonchè le modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale;

2. Le pubbliche amministrazioni non possono richiedere l'uso di moduli e formulari che non siano stati pubblicati; in caso di omessa pubblicazione, i relativi procedimenti possono essere avviati anche in assenza dei suddetti moduli o formulari. L'amministrazione non può  respingere l'istanza adducendo il mancato utilizzo dei moduli o formulari o la mancata produzione di tali atti o documenti, e deve invitare l'istante a integrare la documentazione in un termine congruo. 

Gestione assegnazione in uso struttura teatrale a soggetti terzi

Responsabile di procedimento: Aicardi Sabrina

Descrizione

Il Teatro Cavour può essere concesso in uso ad Enti, Associazioni, Scuole pubbliche e private, ecc., che ne facciano richiesta. Il soggetto che intende fruire della struttura deve presentare domanda al Comune di norma almeno 30 giorni prima della data della manifestazione che intende organizzare.

La richiesta della sala può essere presentata non oltre 3 mesi precedenti la data della manifestazione. La domanda deve contenere apposita relazione sulla natura e gli scopi della manifestazione.

La concessione, qualora sussistano le condizioni previste, può essere autorizzata compatibilmente con le esigenze della Stagione organizzata o comunque indetta dal Comune di Imperia.

L'effettiva utilizzazione del Teatro è subordinata all'assunzione degli impegni connessi e conseguenti alla sua concessione da parte dei singoli concessionari, con  specifica DICHIARAZIONE, allegata alla lettera di concessione della struttura comunale, dai medesimi sottoscritta riguardante la più scrupolosa osservanza della normativa di cui trattasi.

Chi contattare

Personale da contattare: Aicardi Sabrina

Altre strutture che si occupano del procedimento

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 giorni

Costi per l'utenza

Sono a carico del Concessionario i seguenti oneri:

Pagamento del Teatro: Il pagamento del corrispettivo, a parziale copertura delle spese gestionali dovrà essere eseguito recandosi presso la Tesoreria Comunale -Banca CARIGE Via G. Berio Imperia O. (Codice Iban IT 41 F 06175 10500 00000 1403790)ed effettuando il versamento di quanto dovuto specificando: 1°) che trattasi di concessione in uso del Teatro Cavour; 2°) il periodo della concessione; 3°) il motivo della concessione. La quietanza rilasciata dal Tesoriere Comunale deve poi pervenire all'Ufficio del Teatro in originale prima dell'utilizzo della struttura e secondo quanto stabilito dalla lettera di assegnazione. Con deliberazione della Giunta Municipale n. 287 del 10 giugno 2010 è stata approvata la revisione delle tariffe così stabilite:

€ 133,17= IVA esclusa per ogni sessione di prove senza uso degli impianti tecnici

€ 266,34=IVA esclusa per ogni sessione di prove con uso dell'impianto di riscaldamento

€ 466,09=IVA esclusa per ogni giornata di spettacolo o prove generali con uso degli impianti tecnici

€ 665,84=IVA esclusa per ogni giornata di spettacolo nel periodo in cui si renda necessaria l'accen­sione dell'impianto di riscaldamento.

Regolarizzazione presso i Vigili del Fuoco – nei modi e nei termini previsti dalla vigente normativa – del Servizio di vigilanza antincendio. La domanda per il servizio dovrà essere inoltrata al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, via Strato 2 Imperia, almeno 7 giorni prima della data in cui il servizio deve essere effettuato. La domanda, in carta da bollo -salvo i soggetti esenti-, dovrà indicare il locale (Teatro Cavour), la data e l'ora di inizio e termine dello spettacolo. Dovrà esservi allegata la ricevuta del pagamento sul Conto Corrente Postale n° 6189 intestato a: Tesoreria Provinciale dello Stato di Imperia (presso gli uffici postali esiste un modulo di bollettino specifico). La quota da pagare è di € 78,00 per ogni ora. Aggiungere alle ore previste per lo spettacolo un'ora necessaria per l'ispezione iniziale e finale da parte sempre dei VV.F. Copia della domanda e della ricevuta di versamento debbono essere consegnate all'Ufficio del Teatro prima dell'utilizzo della struttura e secondo quanto stabilito dalla lettera di assegnazione.
Pagamento servizio di elettricista/tecnico teatrale, dopo lo spettacolo a seguito di presentazione di regolare fattura. Per l'affidamento del relativo servizio si è provveduto ad esperire una gara mediante cottimo fiduciario a norma del vigente “Regolamento per l’acquisizione di beni e servizi in economia” approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n° 51 del 03.07.2014; aggiudicataria per l'anno 2014 è risultata la ditta Vama Service - Via Garibe 5 – 18019 Vallecrosia P. Iva 00982460081 . Le tariffe di pagamento sono le seguenti:

Realizzazione di spettacolo serale (18 ore circa) Costo complessivo  € 360,00 + Iva
1 giornata di prova/spettacolo/o Convegno/ spettacolo per le Scuole (13 ore circa)Costo complessivo € 260,00 + Iva
1 giornata di prova/spettacolo/o convegno/ spettacolo per le Scuole (9 ore circa) Costo complessivo € 180,00 + Iva
1/2 giornata di pre montaggio di spettacolo/realizzazione concerto/spettacolo  per le Scuole 1/2 giornata di  spettacolo al mattino 7 ore circa Costo complessivo € 140,00 + Iva
1 Servizio di riordino palcoscenico 6 ore € 90,00 + Iva
Costo Orario in caso di chiamata non superiore a h 3: € 20,00 + Iva/h
Permesso SIAE: Per poter organizzare qualsiasi tipo di manifestazione aperta al pubblico è indispensabile essere in possesso di un permesso rilasciato dalla competente agenzia SIAE (Via G. Gaudo, 10 - Imperia) alla quale occorre rivolgersi anche per ogni informazione relativa al costo dei diritti. Copia del permesso deve essere consegnata all'Ufficio del Teatro prima dell'utilizzo della struttura e secondo quanto stabilito dalla lettera di assegnazione.
Pulizia del Teatro da effettuarsi dopo lo spettacolo: il responsabile comunale della sala verificherà il corretto espletamento di quanto previsto.

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Viale Matteotti, 157 - 18100 Imperia (IM)
PEC protocollo@pec.comune.imperia.it
Centralino 0183 7011
P. IVA 00089700082
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: